Il Kairos dell’adolescenza Dott.ssa Ileana Ramasco L’adolescenza è quel tratto dell’età evolutiva in cui l’individuo acquisisce le competenze e i requisiti per assumere le responsabilità di adulto. I principali compiti evolutivi di questa fase sono: Instaurare nuove relazioni significative con i coetanei; Accettare le modificazioni corporee; Gestire il risveglio delle pulsioni sessuali; Acquisire indipendenza emotiva dai genitori; Sviluppare la propria indipendenza anche economica; Acquisire un sistema di valori ed una coscienza etica; Acquisire un comportamento sociale responsabile. Quando si parla di adolescenza, è molto importante ricordarsi che, sia a livello fisiologico che psicologico, darle limiti fissi è un’impresa molto ardua. La difficoltà di questi confiniLeggi altro →

Costellazioni familiari, narcisismo psicoterapeutico e dintorni di Clara Emanuela Curtotti Di Aldo Carpi “La mia famiglia” « Ritengo che la Verità sia una terra senza sentieri e che non si possa raggiungere attraverso nessuna via, nessuna religione, nessuna scuola. Questo è il mio punto di vista, e vi aderisco totalmente e incondizionatamente. Poiché la Verità è illimitata, incondizionata, irraggiungibile attraverso qualunque via, non può venire organizzata, e nessuna organizzazione può essere creata per condurre o costringere gli altri lungo un particolare sentiero.>> Dal discorso di scioglimento dell’Ordine della Stella, 3 agosto 1929, Ommen, Olanda di Jiddu Krishnamurti . Una necessaria premessa Andando su wikipedia, allaLeggi altro →

La paura d’ingrassare: un modello cognitivista per l’anoressia di Clara Emanuela Curtotti Le ricerche di orientamento cognitivista hanno rilevato una certa diffusione, tra le persone con disturbi del comportamento alimentare, di pensieri disfunzionali e credenze disadattive non connesse a cibo, peso e forme corporee. Relativamente ai modelli esplicativi della patogenesi, l’applicazione della teoria dell’attaccamento ai disturbi alimentari ha offerto di recente numerosi spunti di riflessione. La ricerca clinica evolutiva degli ultimi anni ha fornito una lettura dei disturbi alimentari precoci in chiave interattiva, avanzando la possibilità che specifici stili di attaccamento abbiano un ruolo nella genesi dei disturbi alimentari. Specificamente, è stato ipotizzato che loLeggi altro →